La dislessia, e le relative difficoltà di apprendimento specifiche, sono la disabilità più comune incontrata dal sistema giudiziario. In quanto "disturbi invisibili", sono i meno compresi e possono portare a svantaggi significativi nelle forze dell'ordine e negli ambienti legali, portando persino a un errore giudiziario.

Molti giovani e adulti colpiti non hanno identificato formalmente le proprie difficoltà e non comprendono appieno i propri problemi. Altri possono essere riluttanti ad ammettere le proprie debolezze.

Alcuni adulti sono in grado di eseguire valutazioni diagnostiche, ma scoprono che non sempre vengono prese in considerazione. Pertanto, la valutazione della possibilità di specifiche difficoltà di apprendimento è essenziale per i professionisti del diritto, al fine di promuovere risultati adeguati.

La dislessia è il più noto dei disturbi dell'apprendimento e colpisce circa il 10% della popolazione e il 4% gravemente. Le difficoltà di apprendimento specifiche sono una famiglia di condizioni correlate con una notevole sovrapposizione tra loro. Collettivamente, si pensa che colpiscano in misura maggiore o minore circa il 15% della popolazione.

Difficoltà di apprendimento specifiche influenzano il modo in cui le informazioni vengono apprese ed elaborate.

Sono disturbi neurologici (piuttosto che psicologici), di solito ereditari e si verificano indipendentemente dall'intelligenza. Loro includono:

  • Dislexia
  • Disortografia
  • Disprassia o disturbo della coordinazione dello sviluppo
  • Discalculia
  • Disturbo da deficit di attenzione con o senza iperattività (ADHD)

Dislessia. Contrariamente all'idea sbagliata popolare, la dislessia non riguarda solo l'alfabetizzazione, sebbene le debolezze nell'alfabetizzazione siano spesso il segno più visibile. La dislessia influisce sul modo in cui le informazioni vengono elaborate, archiviate e recuperate, con problemi di memoria, velocità di elaborazione, organizzazione e sequenza.

Disprassia. È la difficoltà nel coordinamento e nell'organizzazione del movimento; anche l'elaborazione del pensiero può essere influenzata. Potrebbero esserci difficoltà nel giudicare comportamenti socialmente accettabili, ansia in situazioni non familiari, problemi con l'orientamento/ricerca del luogo e l'esperienza di sovraccarico sensoriale. Anche l'articolazione e la pronuncia possono essere influenzate.

Come nella dislessia, ci sono debolezze organizzative e di memoria.

discalculia È caratterizzato dall'incapacità di comprendere semplici concetti numerici e padroneggiare abilità aritmetiche di base. È probabile che sorgano difficoltà nell'affrontare i numeri a livelli molto elementari; ciò include l'apprendimento dei fatti e delle procedure sui numeri, la lettura dell'ora, la misurazione del tempo, la comprensione della quantità, dei prezzi e del denaro. Difficoltà con i numeri e la matematica sono comuni anche con la dislessia.

ADHD. Segni di Disturbo iperattivo e deficit di attenzione. Includono disattenzione, irrequietezza, impulsività, comportamenti irregolari, imprevedibili e inappropriati, commenti inappropriati o interruzioni eccessive. Alcune persone sembrano involontariamente aggressive. La maggior parte non fa un uso efficace del feedback. Spesso non vedono l'ora che una domanda finisca prima di poter iniziare a rispondere.

Se non c'è iperattività, il termine Disturbo dell'attenzione Si presume che questi individui abbiano particolari problemi a rimanere concentrati, quindi possono apparire "sognanti" e disattenti. Le persone con questa condizione si distraggono molto facilmente, perdono il conto di ciò che stanno facendo o dicendo e hanno scarse capacità di ascolto. Se non prestano attenzione ai dettagli, potrebbero perdere punti chiave.

Terminologia

Tieni presente che una terminologia simile può creare confusione. Ad esempio, il termine "difficoltà di apprendimento" è generalmente applicato a persone con scarsa intelligenza e spesso prive di capacità mentali. molte persone in difficoltà specifico gli studenti tendono a riferirsi a se stessi come persone che hanno un modo specifico di apprendere.

I due termini non devono essere confusi. Non è la stessa cosa da avere difficoltà di apprendimento by disabilità intellettive che difficoltà di apprendimento specifiche by Disordini neurologici Non intaccano affatto la capacità intellettuale.

Aree di difficoltà

È importante tenere a mente che non esistono due persone con difficoltà di apprendimento specifiche che hanno esattamente lo stesso profilo di punti di forza e di debolezza. Tuttavia, le aree di difficoltà elencate di seguito sono tipiche:

Elaborazione delle informazioni

  • Difficoltà nell'assimilare le informazioni in modo efficiente (questo potrebbe essere a livello scritto o uditivo).
  • Lenta velocità di elaborazione delle informazioni, ad esempio un ritardo in cui c'è un intervallo di tempo tra l'ascolto di qualcosa, la comprensione e la risposta.

Memoria

  • Scarsa memoria a breve termine per fatti, eventi, orari, date.
  • Scarsa memoria di lavoro; cioè, difficoltà a conservare più informazioni durante l'esecuzione di un compito, ad esempio prendere appunti mentre si ascolta, affrontare domande complesse.
  • Errori con informazioni di routine, ad esempio, indicando la tua età o l'età dei tuoi figli, date...
  1. Incapacità di conservare le informazioni senza consultare le note.

Abilità comunicative

  • Mancanza di fluidità verbale e mancanza di precisione nel discorso.
  • Difficoltà a trovare le parole o uso errato del termine esatto.
  1. Incapacità di capire cosa dire abbastanza velocemente.
  • Incomprensioni o interpretazioni errate durante gli scambi orali.
  • Parla troppo forte (che può sembrare aggressivo) o borbotta che non può essere udito chiaramente.
  1. A volte può essere evidente una pronuncia errata o un impedimento del linguaggio.

Letteratura

  • Ritardo o difficoltà nell'acquisizione delle capacità di lettura e scrittura. Alcuni adulti con dislessia hanno gravi problemi di alfabetizzazione e possono essere funzionalmente analfabeti.
  • Quando l'alfabetizzazione è padroneggiata, di solito rimangono problemi residui, come ortografia irregolare, difficoltà a dare un senso al materiale scritto, difficoltà con parole sconosciute, incapacità di scansionare o sfogliare il testo.
  • Difficoltà speciale con tipi di lingua sconosciuti, come terminologia legale, acronimi.

Sequenza, organizzazione e gestione del tempo

  • Difficoltà a presentare una sequenza di eventi in modo logico e strutturato.
  • Sequenza errata di stringhe di numeri e lettere.
  • Tendenza a smarrire gli oggetti; disorganizzazione cronica.
  • Cattiva gestione del tempo: particolari difficoltà nella stima del trascorrere del tempo.

indirizzo e posizione

  • Difficoltà a trovare la strada per luoghi o navigare in un edificio sconosciuto.
  • Facile perdersi o posizione sbagliata

Concentrazione

  • Scarse capacità di ascolto, capacità di attenzione limitata, difficoltà a rimanere concentrati.
  • Tendenza a distrarsi facilmente, incapacità di rimanere concentrati.

Sensibilità sensoriale

  • Aumento della sensibilità al rumore e agli stimoli visivi.
  • Scarsa capacità di filtrare il rumore o il movimento di sottofondo.
  • Sensazioni di sovraccarico / disconnessione mentale.

Mancanza di consapevolezza

  • Non rendendosi conto delle conseguenze del loro discorso o delle loro azioni.
  • Ignora il linguaggio del corpo.
  • Perdere le implicazioni di ciò che viene loro detto o interpretarlo alla lettera.

stress per gli occhi

  1. Alcune persone con difficoltà dislessiche possono sperimentare stress visivo durante la lettura.
  • Il testo potrebbe apparire distorto e le parole o le lettere sembrano muoversi o diventare sfocate.
  • La carta bianca o gli sfondi possono sembrare troppo abbaglianti e rendere la stampa difficile da decifrare.

Va sottolineato che gli individui variano notevolmente nel profilo delle difficoltà specifiche di apprendimento. variabili chiave sono la gravità delle difficoltà e la capacità dell'individuo di identificare e comprendere le proprie difficoltà e Sviluppare e implementare strategie di coping con successo.

Nell'età adulta, molte persone con Difficoltà di Apprendimento Specifico possono compensare attraverso la tecnologia, la dipendenza dagli altri e una serie di meccanismi di auto-aiuto, il cui funzionamento richiede uno sforzo e un'energia sostenuti. Sfortunatamente, queste strategie tendono a fallire in condizioni di stress che incidono su aree di debolezza, ad esempio: interrogatori di polizia, interviste con avvocati o udienze in tribunale.

effetti dello stress

Sia la ricerca che l'autovalutazione concordano sul fatto che le persone con difficoltà di apprendimento specifiche sono particolarmente suscettibili allo stress rispetto alla popolazione generale, con il risultato che le loro carenze diventano ancora più pronunciate. A causa delle loro difficoltà, molte persone con Difficoltà di Apprendimento Specifico hanno poca fiducia in se stessi e bassa autostima e la conseguenza è che potrebbero non essere credibili.

aree di forza

Sul lato positivo, le difficoltà di apprendimento specifiche sono anche legate a una varietà di abilità. Questi includono il pensiero del "quadro d'insieme" (pensano in immagini a volte molto dettagliate), capacità di risoluzione dei problemi e pensiero laterale, una comprensione istintiva di come funzionano le cose, originalità, creatività ed eccezionali capacità visive dello spazio.

Alcune persone famose con difficoltà di apprendimento specifiche includono Einstein, Churchill, JFK, Agatha Christie, Richard Branson, James Dyson, Sir Jackie Stewart, artisti di spicco, architetti, ingegneri, uomini d'affari, atleti e molte star del palcoscenico e dello schermo.

Non tutte le persone con dislessia e difficoltà correlate avranno talenti eccezionali, ma tutti avranno punti di forza comparativi e spesso dimostreranno grande perseveranza e determinazione.